Agevolazioni Fiscali

 

 

 

 

 
  Disability Card  
  (CARTA EUROPEA DELLA DISABILITÀ)  
  Cos’è, a cosa serve, come ottenerla.
   
  scarica il PDF
 
Dal 22/02/2022 è disponibile la Carta Europea della Disabilità (CED o Disability Card) da richiedere all’INPS.
 

Si richiede online e per questo serve solo l’identità digitale (SPID di livello 2 o altro) ed una foto. Esibendola assieme al proprio documento d’identità, la CED consente di attestare il proprio stato di persona con disabilità e permette l’accesso a benefici, servizi e agevolazioni varie, come previsti per le persone con disabilità, senza ulteriori formalità, in Italia e in Europa.

 

Essa permette poi anche l’accesso a una serie di servizi gratuiti o a costo ridotto previsti da apposite convenzioni, già stipulate o in corso di stipula, con enti pubblici o privati, sempre in Italia e in Europa, in materia di trasporti, cultura e tempo libero.

   

   
   
   
   

DISABILITY CARD

 

----------------------------------------------------------

 

CARTA EUROPEA DELLA DISABILITÀ (CED)

 

 

 

 

 

Sintesi a cura di:

 

Associazione Marchigiana Traumatizzati Cranici “Andrea”

 

 

 
   

 

 

 

 
   
   
   
   
Che cos’è?
 

È una tessera, rilasciata dall’INPS a partire dal 22/02/22, che punta a contribuire alla promozione dei diritti delle persone con disabilità ed alla loro piena inclusione nella vita sociale delle comunità, semplificando l’accesso alle agevolazioni loro riservate.

 

 

 
A cosa serve?
 
Essa permette di facilitare e semplificare l’accesso a benefici, servizi e agevolazioni già previsti per le persone con disabilità, in Italia e in Europa, semplicemente esibendola insieme al proprio documento d’identità, senza ulteriori formalità.
 
Essa permette poi anche l’accesso a benefici, supporti e opportunità utili alla promozione dei diritti delle persone con disabilità, nonché a una serie di servizi gratuiti o a costo ridotto. previsti da apposite convenzioni (*), già stipulate o in corso di stipula, con enti pubblici o privati, sempre in Italia e in Europa, in materia di trasporti, cultura e tempo libero.
 
 
Chi ne ha diritto?

   
I soggetti legittimati a presentare la domanda sono i seguenti:
   
- invalidi civili maggiorenni con invalidità certificata superiore al 67%;
- invalidi civili minorenni;
- cittadini con indennità di accompagnamento;
- cittadini con certificazione ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;
- ciechi civili;
- sordi civili;
- invalidi e inabili ai sensi della legge 12 giugno 1984, n. 222;
- invalidi sul lavoro con invalidità certificata maggiore del 35%;  
-

invalidi sul lavoro con diritto all’assegno per l’assistenza personale e continuativa o con menomazioni dell’integrità psicofisica;

-

inabili alle mansioni ai sensi della legge 11 aprile 1955, n. 379, del D.P.R. 29 dicembre 1973, n. 1092, e del D.P.R. 27 luglio 2011, n. 171, e inabili ai sensi dell’articolo 13 della legge 8 agosto 1991 n. 274, e dell’articolo 2 della legge 8 agosto 1995, n. 335;

- cittadini titolari di trattamenti di privilegio ordinari e di guerra.  
 

L’INPS verifica il possesso dei requisiti richiesti sulla base dei dati pertinenti disponibili nei propri archivi.

 
Cosa serve per richiederla e come si ottiene?
 

 

Cosa serve:
   
- identità digitale: SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE) o Carta Nazionale dei servizi (CNS)
- una foto a colori in formato tessera europeo - vedi Nota INPS (**)
- verbali cartacei attestanti lo stato di invalidità solo se antecedenti al 2010.
 
Come si ottiene:
 
La tessera viene rilasciata dall’INPS su domanda presentata online nel sito dell’INPS in pochi passi.
     

La domanda può essere presentata autonomamente dal cittadino o da soggetti abilitati (per le condizioni vedi sotto).

   
     
Procedura:
 
- entra nel sito www.inps.it, premi “Entra in MyINPS” e accedi con l’identità digitale,
- scrivi su barra di ricerca “Disability Card” e seleziona il primo risultato “Richiesta Carta Europea della disabilità in Italia”
- seleziona “Nuova Domanda”
 

Il sistema visualizza automaticamente:

- i dati anagrafici presenti negli archivi dell’Istituto e
- l’indirizzo di residenza del richiedente;

chiede poi di fornire:

- una propria fotografia a colori in formato tessera europeo - vedi Nota INPS (**);
- l’indirizzo per il recapito della Carta, solo se diverso da quello di residenza già noto all’INPS;
- i verbali cartacei attestanti l’invalidità scansionati, solo se invalidità accertata prima del 2010.
   

La presentazione della domanda può essere effettuata dal cittadino avvalendosi di associazioni rappresentative delle persone con disabilità abilitate dall'INPS all'uso del canale telematico (ANMIC, ENS, UIC, ANFFAS) o di un Patronato sindacale.

 

L’accesso al servizio anche in questo caso deve essere effettuato mediante identità digitale (SPID, CIE, CNS) dall’operatore dell’associazione preventivamente abilitato ad accedere agli archivi dell’Istituto e prevede obbligatoriamente la dichiarazione di possedere la delega specifica firmata dal cittadino.

 
Dopo le opportune verifiche, l’INPS produce la tessera e la invia all’indirizzo indicato dal richiedente.
 
Per saperne di più
 

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 novembre 2020 “Definizione dei criteri per il rilascio della Carta europea della disabilità in Italia. (GU n.304 del 23-12-2021):

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario
 
https://disabilita.governo.it/it/carta-europea-disabilita/come-funziona/
 
INPS - Circolare numero 46 del 01-04-2022
 
--------------------------------------------  
     
NOTE    
   
(*) Un primo esempio di Convenzione  
 
MINISTERO DELLA CULTURA: Ai sensi del DM 239/2006, Art. 1, comma 3, è garantito l'accesso gratuito ai Musei Statali in Italia per i titolari della Carta Europea della Disabilità e per massimo 1 accompagnatore (se indicato sulla Card del titolare).
 
Elenco delle convenzioni in:  
   
https://disabilita.governo.it/it/carta-europea-disabilita/elenco-delle-convenzioni/    
 
(**) Note INPS sulla foto da allegare
 
Prima di allegare la foto, verifica le proprietà del file che vuoi caricare.
 

Le proprietà si possono visualizzare cliccando sul file della foto col tasto destro e selezionando la voce Proprietà sulla maschera che si presenta e cliccando sulla sezione Dettagli.

 

Controlla innanzitutto che la foto da te scelta abbia le dimensioni adatte: larghezza x altezza 35x45 mm; altezza della faccia, min 29 mm, max 34 mm.

 

Le caratteristiche tecniche minime affinché la foto venga accettata sono le seguenti: la proprietà Altezza deve essere pari o superiore a 472 pixel, la proprietà Larghezza deve essere pari o superiore a 381 pixel, il rapporto Altezza/Larghezza deve essere un valore compreso nel range che va da 1,15 a 1,35.

 

Controlla inoltre che la foto sia qualitativamente adatta per essere stampata. Verifica pertanto le seguenti proprietà, ove possibile: la densità deve essere pari o superiore a 72 dpi la profondità di colore deve essere pari a 24 bit. I formati consentiti sono JPG, JPEG o PNG


ASSOCIAZIONE MARCHIGIANA TRAUMATIZZATI CRANICI “Andrea” ODV
www.associazioneandrea.org
info@associazioneandrea.org - info@pec.associazioneandrea.org
Cell. Presidente 333 3403189 - Segretaria 331 9322792
Sede Legale - Tel. 0733 689322 - Fax 0733 688958 - Apertura martedì h 13.30-14.30
Sede Amministrativa - Tel. e Fax 071 895736 - Apertura lunedì e mercoledì h 10.00-12.00